Convitto Principessa Felicita di Savoia

Accoglienza privata e convenzionata

le modalità di accoglienza del convitto

Accoglienza privata e convenzionata

L'inserimento nel Convitto può avvenire tramite due distinti canali:

  • accoglienza in forma privata: quando l’ospite si rivolge direttamente alla Struttura e provvede in proprio al pagamento della retta di soggiorno;
  • accoglienza attraverso accreditamento ASL: quando l’ospite fa ingresso in Struttura attraverso l’ASL, dopo aver seguito le necessarie pratiche burocratiche all’Unità di Valutazione Geriatrica (UVG) e su chiamata di quest'ultima. In questi casi l’ASL contribuisce al pagamento di una parte della tariffa (quota sanitaria). Nei casi di comprovata difficoltà economica possono contribuire al pagamento della quota a carico dell’ospite i Servizi Sociali Territoriali (per Torino è la Città stessa). Per questo tipo di informazioni è tuttavia necessario rivolgersi agli Enti Pubblici citati.

Se desiderate maggiori informazioni potete contattare la Struttura telefonicamente, oppure chiedere la brochure informativa via e-mail o fax o, infine, fissare un appuntamento senza impegno.

L’Ufficio preposto a tali informazioni è il Segretariato Sociale .

Share by: